Menu
 Il CIFT
 Chi siamo
 Lo Statuto
 I Gruppi Tematici
 Notiziario Tematico
 Per associarsi
 Annuario Soci
 Comunicati stampa
 Incontri
 Vendita intersociale
 Fare Tematica
 Filatelia Tematica
 Scelta della Collezione
 Nascita di una Collezione
 Selezione materiale
 Prepararsi alla Mostra
 Risorse on-line
 Articoli e Pubblicazioni
 Le Collezioni
 Parola di esperto
 Speciali del Forum
 For English visitors
 Welcome
 Exhibits
 Members' sale

Progetto Sostenibilità

Progetto Costituzione

Progetto Italia 150

Progetto Dante

Forum




Cerca nel sito



Selezione materiale


1. I francobolli
2. Le varietà
3. Saggi e prove
4. Le soprastampe e le perforazioni
5. Non emessi, falsi
6. Buste e cartoline
7. Cartoline maximum
8. Vignette
9. Altre corrispondenze
10. Annulli
11. Affrancature meccaniche
12. Corrispondenze prefilateliche
13. Interi postali

 

4. Le soprastampe e le perforazioni
In generale, le modifiche del francobollo causate da soprastampa o perforazione, non più in rapporto con il tema del pezzo postale originale e che non abbiano più relazione con esso, non sono ammesse. Basta un po' d'attenzione per evitare questa errore. Diciamo che la soprastampa di un nuovo valore facciale, di un diverso uso postale (Service, Segnatasse, Servizio di Stato, Dienstmarke ecc.), al limite di una nuova denominazione del paese e di una nuova entità politica o geografica, non modificano né il soggetto del francobollo né il motivo per il quale esso era stato emesso, e quindi possono essere inserite.


Esempi di sovrastampe che non modificano la ragione dell'emissione

Una soprastampa commemorativa, un sovrapprezzo con indicata la finalità (pro Croce Rossa, per le vittime di un terremoto ecc.) chiaramente modificano invece lo scopo d'emissione, e quindi non sono l'ideale se si vuole illustrare il soggetto del francobollo. Questa è una regola che è meglio applicare sempre per qualunque soprastampa, specie se vistosa. Pensiamo ai due valori tipo 'Sibilla Libica' soprastampati per l'occupazione francese nel Fezzan; essi sono assai piu pregiati di quelli normali di Libia senza soprastampa, è vero, ma se è la Sibilla che interessa il nostro tema, quella pesante soprastampa su quattro righe ce la rende praticamente invisibile.


Esempi di sovrastampe vistose che coprono il soggetto tematico e/o che modificano lo scopo dell'emissione

Se poi è la soprastampa stessa a darci l'informazione tematica che ci serve, è evidente che il francobollo sul quale essa si trova apposta non ha alcuna importanza: l'uno vale l'altro, e il collezionista potrà scegliere quello che - per disegno e colore - fa meglio risaltare la soprastampa ovvero quello che abbia il maggior pregio filatelico.


Esempi di sovrastampe portatrici di informazioni tematiche

In alcuni casi sono presenti delle scritte stampate al retro dei francobolli che possono contenere un'informazione tematica. Quando tali scritte sono state impresse dall'amministrazione postale emittente, sono ovviamente pienamente utilizzabili in collezione.


Esempi di francobolli con diciture al retro (Nicaragua e Portogallo)

Una diversa tipologia di "alterazione" dei francobolli sono le perforazioni di iniziali o simboli volti ad identificare il mittente che utilizza il francobollo, distinguibili in due tipologie:

1. perforazioni per identificare francobolli di servizio ad uso di uffici governativi, che sono quindi ufficiali ed assimilabili agli analoghi francobolli sovrastampati;


Esempi di francobolli con perforazioni ufficiali per indicarne l'uso "di servizio"

2. perforazioni per identificare la ditta mittente, al fine di evitarne la sottrazione e l'utilizzo privato da parte degli impiegati della ditta stessa.

Questa seconda tipologia non ha i carismi di ufficialità postale delle perforazioni di servizio. La normativa permette genericamente alle ditte di effettuare le perforazioni purché la superficie sottratta sia inferiore ad una data percentuale, ma le poste non producono, in genere, specifiche autorizzazione per ciascuna ditta o sigla. La perforazione costituisce tuttavia un elemento assolutamente genuino e con finalità strettamente connesse al servizio postale, ed è infatti, come già detto prevista dalle normative. L'uso dei francobolli con perforazione privata è quindi ammissibile, privilegiando i documenti viaggiati che permettono di meglio identificare la ragione sociale del mittente.


Lettera raccomandata affrancata con francobolli con perforazione privata della Great Western Railway (G.W.R.)

 



Pagina Precedente pag. 3pag. 5 Pagina Successiva



Tutti i diritti riservati - All rights reserved - ©2007-2016 CIFT - Centro Italiano Filatelia Tematica
Disclaimer & Copyright - Note legali
Webmaster: Marco Occhipinti
ultimo aggiornamento: 24.03.2016 - last update: 24 Mar 2016